• Chiara Bassi

Due chiacchiere con...


In seguito vi segnaliamo un’intervista molto interessante realizzata da Oikosmos TV al professore Stefano Zamagni sul suo libro: “Creazione del lavoro nella stagione della quarta rivoluzione industriale: il caso dell’Emilia Romagna”.

Il libro è frutto della ricerca svolta dal professor Zamagni per dimostrare in maniera empirica, perché il territorio emiliano-romagnolo si differenzia in maniera così marcata dalle altre regioni; perché il tasso di disoccupazione è così basso e il pil aumenta mentre in generale diminuisce?


La ricerca, secondo Zamagni, è servita a capire che questo territorio è caratterizzato da tre dotazioni che sussistono contemporaneamente, cosa che non succede in altre parti d’Italia. Ci parla, inoltre, del principio di sussidiarietà circolare, caratteristica tipica dell’Emilia Romagna dove l'ente pubblico, il mondo dell’impresa e il terzo settore stabiliscono tra loro delle relazioni circolari per programmare e progettare insieme il futuro. A esempio di questo, Zamagni cita il progetto “Insieme per il lavoro” nato a Bologna, il primo accordo in Italia firmato dall'arcivescovo, dal presidente degli industriali e dal rappresentante del terzo settore.

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti