• Chiara Bassi

Insieme al Festival del Fundraising



Quest'anno abbiamo l'onore di partecipare al @FestivaldelFundraising in duplice veste: partecipanti e docenti!

Insieme a Nicoletta Rastelli, fundraiser della Fondazione Meeting per l'amicizia tra i popoli (che da anni accompagniamo in un percorso di fundraising), NatasciaAstolfi presenterà una sessione dal titolo "Il caso del Meeting Rimini: meno visitatori, più donatori. Acquisisci lead, trasformali in prospect e ottieni donazioni"


Ecco cosa racconta Natascia al riguardo...


"Eravamo insieme al Festival del Fundraising 2018. Torniamo al Festival quest’anno, ancora insieme, dopo tanta strada e tante sfide. Che dire? Il lavoro di questi ultimi 12 mesi è stato a dir poco “strano”. Smarrimento, incertezze, paure, ma anche quell’adrenalina di chi si butta anche se non sa esattamente come andrà a finire. In questo, il dialogo costante con le organizzazioni che seguo, mi ha regalato tanta energia, tanta voglia di “non mollare”, di vincere la sfida.

La sfida più grande l’hanno vinta proprio le organizzazioni, che non hanno avuto paura di cambiare. E i tanti donatori che si sono lasciati guidare dalla fiducia verso le cause da sempre sostenute e hanno cambiato abitudini di dono consolidate per continuare a dimostrare il loro sostegno a ospedali, scuole, case di accoglienza, centri di formazione al lavoro.

Al Festival del Fundraising, io e Nicoletta Rastelli racconteremo il caso della Fondazione Meeting Rimini “Ci sono relazioni che superano ogni limite e confine. Il caso del Meeting di Rimini: meno visitatori, più donatori. Quale segreto?”

Sono contenta di avere l’opportunità di raccontare una bella esperienza e ancora più contenta di farlo con una collega e amica. Una esperienza che, prima di tutto a me, ha mostrato che non c’è nulla capace di generare cambiamento come una corresponsabilità in atto."

Natascia Astolfi


Partecipare al Festival è una grande opportunità. Vi consigliamo di visitare il sito dedicato festivaldelfundraising.it e guardare il programma. Vale la pena iscriversi.


16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Chiave di volta

un punto fermo per il cambiamento, un riferimento, una “cerniera” attorno alla quale sviluppare qualunque cambiamento tu voglia affrontare, grande o piccolo che sia.

In architettura è una pietra lavorata che ha la funzione di reggere tutta la struttura di un arco o di una volta. Per affrontare un cambiamento ciò che ti serve innanzitutto è una chiara, ferma e potente chiave di volta.

Contattaci

ASTOLFI 15-70

via Iacopo Barozzi 6/e - 40126 Bologna - BO

T. 051 9845100 - F. 051 9845114

comunicazione@astolfi1570.it


M.B.S. S.r.l.  - P.IVA 02108211208

Iscriviti alla Newsletter

  • LinkedIn Icona sociale