Testimonianze

Sandro Ricci

Direttore per 39 anni

Fondazione Meeting -  Rimini

Il primo bisogno che ci ha spinto a intraprendere un percorso di consulenza è stato quello di trovare un’altra forma di reperimento delle risorse che potesse integrare quelle già esistenti. Nel tempo sono maturati altri due motivi: intensificare il rapporto di collaborazione con il nostro pubblico, e mantenere vivo, durante i mesi che vanno da un’edizione all’altra, il rapporto con i nostri utenti/ collaboratori, con i quali altrimenti ci sentiremmo solo una volta all’anno. Il lavoro di questi anni ha dato vita ad un percorso che ha colto in pieno i bisogni che avevo individuato all’inizio. I dati della raccolta sono positivi dal punto di vista delle quantità e si coglie ancora una potenzialità importante. Si sono consolidati i rapporti con gli “amici” del Meeting ma soprattutto ne abbiamo individuati tanti altri a me sconosciuti e con una carica di coinvolgimento inaspettata. 

testimonial-01.png

Giovanni Garbujo

Presidente Associazione Famiglie per l’Accoglienza - Veneto

Abbiamo  imparato che cosa è veramente il fundraising, che lavoro necessita e che prospettive apre; il valore aggiunto di questa avventura è stato uno sguardo rinnovato sui donatori e su chi ci segue. E questa consapevolezza rimane e ha iniziato a dare forma al rapporto con gli associati e in particolare con i donatori.

testimonial-04.png

Livia Zangrande

Fundraiser Associazione Portofranco - Milano

La richiesta che mi è stata fatta dall’associazione di dedicarmi al fundraising è nata dal desiderio di poter sostenerci e continuare la nostra attività ora che i fondi pubblici scarseggiano, utilizzando diverse strategie per raggiungere questo scopo. Il lavoro fatto con i consulenti non è stato utile, ma essenziale. Partendo io da zero, sono stati una guida e una fonte di formazione rispetto a un progetto da perseguire. Pian piano comincio a capire criteri e metodi da utilizzare e questo mi permette di poter essere utile anche io nella progettazione iniziale e non solo nella concretizzazione delle idee degli altri. Questa modalità di Consulenza mi ha permesso di aumentare gradualmente la consapevolezza in quello che faccio, così da rendermi nel futuro autonoma.

portofranco_logo.png

Gabriele Gatti

Consigliere d'amministrazione Fondazione Mandelli Rodari - Milano

Il bisogno di intraprendere una strada di fundraising nasce dalla necessità di consolidare le risorse per i progetti della scuola, rendere più solida nel tempo l'opera e consentirci eventuali nuovi investimenti. Siamo ancora molto all'inizio del nostro percorso e il fatto certo è che ora iniziamo ad avere più chiari i metodi e i passi possibili.

testimonial-05.png

Gabriele Bianchini

Presidente cooperativa Casa di Sant’Anna- Rimini

ll lavoro con i consulenti  è stato molto utile per indicarci un metodo e degli strumenti per razionalizzare la raccolta fondi e la comunicazione. Affinché possiamo metterlo a frutto a mio avviso sarebbe utile un percorso di alcuni anni, così che qualcuno tra noi possa imparare meglio e garantire una continuità.

casa_sant_anna.png

Nicoletta Rastelli

Responsabile fundraising e PR Fondazione Meeting - Rimini

Il lavoro fatto fino ad ora è stato indispensabile, un percorso preciso, puntuale, fatto totalmente su misura rispetto alle potenzialità della Fondazione, ma soprattutto rispetto alle mie ‘non capacità’ e per questo oltre alla consulenza abbiamo intrapreso anche corsi e momenti formativi paralleli. Utile è stato per la programmazione, l’individuazione degli obiettivi, lo studio del budget, il vedere cosa succede, monitorare, a fine azioni vedere cosa è successo, aggiustare i processi e le relative tempistiche.

testimonial-01.png

Chiave di volta

un punto fermo per il cambiamento, un riferimento, una “cerniera” attorno alla quale sviluppare qualunque cambiamento tu voglia affrontare, grande o piccolo che sia.

In architettura è una pietra lavorata che ha la funzione di reggere tutta la struttura di un arco o di una volta. Per affrontare un cambiamento ciò che ti serve innanzitutto è una chiara, ferma e potente chiave di volta.

Contattaci

ASTOLFI 15-70

via Iacopo Barozzi 6/e - 40126 Bologna - BO

T. 051 9845100 - F. 051 9845114

comunicazione@astolfi1570.it


M.B.S. S.r.l.  - P.IVA 02108211208

Iscriviti alla Newsletter