top of page

Edizione 2024 di Donare 3.0: i giovani come agenti del cambiamento



I recenti risultati della ricerca Donare 3.0 hanno rivelato dati davvero interessanti: nonostante un calo generale delle donazioni, i giovani (millennials e gen Z) emergono come i principali sostenitori di cause sociali e filantropiche, manifestando un profondo desiderio di essere protagonisti del cambiamento: giovani e donne tendono a donare infatti per cause capaci di catalizzare un cambiamento sociale, mentre uomini e baby boomer mostrano un interesse maggiormente rivolto a motivi assistenziali.


E l'influenza del digitale? Quest'anno ha segnato uno spartiacque a cui prestare attenzione, con il mobile che supera per la prima volta il desktop come modalità preferita di donazione. È un segnale chiaro del cambiamento nei comportamenti dei donatori che le organizzazioni devono saper cogliere.


Ma c'è di più: la ricerca sottolinea anche l'importanza della trasparenza e della territorialità nel coinvolgimento dei donatori. Comunicare in modo chiaro e trasparente come vengono utilizzati i fondi e mantenere una presenza fisica sul territorio attraverso manifestazioni ed eventi di piazza sono elementi fondamentali per costruire relazioni solide e durature con la comunità di donatori.




10 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page