• chiaracuppini4

Il Natale? Inizia a luglio!

Con il caldo di questo periodo, è davvero difficile pensare alla prossima campagna di Natale, eppure è proprio questo il momento giusto per iniziare a lavorarci. Avere una buona strategia alle spalle è il presupposto per ottenere dei buoni risultati!


I dati ci dicono che i regali solidali sono tra le modalità donative preferite dagli italiani (vedi indagine Doxa di quest’anno - Donare 3.0). Eccoci, quindi, al lavoro le ragazze e il presidente della Cooperativa Terzo Millennio per non arrivare impreparati ad uno dei momenti più frenetici dell’anno!





Che si tratti di una campagna gadget, panettoni e pandori, di mercatini di Natale, di un DM postale, di ceste natalizie o di una serie di eventi, ecco qui qualche consiglio affinché il Natale 2022 sia davvero Buono:


  1. Il database è aggiornato? posso contattare nuovi prospect da coinvolgere in occasione del Natale?

Alimentare il database è un lavoro che va fatto durante tutto l’anno, per avere sempre nuovi contatti e, quindi, potenziali sostenitori. Organizziamo qualche azione che garantisca nuove anagrafiche da inserire nel Database, come ad esempio una campagna di lead generation.


2. Pianificare è la parola d’ordine. La scelta dei prodotti da proporre ai sostenitori, le risorse da coinvolgere, i banchetti da organizzare, gli eventi da programmare: per tutto ciò occorre giocare d’anticipo. Output della pianificazione può essere un piano operativo che orienti le iniziative da implementare, affinché vengano rispettate tempistiche, evitati errori e ottimizzati i risultati.


3. Strutturare una campagna multi target e multicanale è necessario per raggiungere tutti gli interlocutori della nostra organizzazione con le comunicazioni che metteremo in campo. Il Natale potrebbe essere anche l’occasione per “scaldare” il rapporto con determinati target, come ad esempio nuove aziende oppure vecchi sostenitori che si sono persi con il passare del tempo. Senz’altro dovremo prevedere un buon piano editoriale che stabilisca tempi e canali per dar spazio ai nostri contenuti, come le storie che danno valore e rappresentano la nostra organizzazione.


Ma se, per qualche ragione, tutte queste cose non le avete ancora fatte e state chiudendo gli uffici…niente panico! programmate già ora una riunione per il vostro rientro di fine agosto con a tema “brainstorming per la Campagna di Natale”. E poi prendete decisioni e agite veloci veloci.


Insomma, la campagna di Natale inizia in estate!


34 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti